sabato 6 gennaio 2018

SULLA CATALOGNA

pubblicato sulla pagina di Antonio Moscato "Movimento operaio"   CLICCA SUL TITOLO

 

Cristiano Dan prende spunto da un articolo sulla Catalogna che conteneva alcune inesattezze per ripercorrere la storia secolare dei suoi rapporti con la Spagna, e criticare alcune idee sulla fase attuale abbastanza diffuse nella sinistra italiana. (a.m.)

 

martedì 2 gennaio 2018

Un articolo e un'intervista sulle lotte in Iran

di Frieda Afary
                                                                                                                         31 Dicembre 2017
Riflessioni sulla crescita delle manifestazioni contro il regime in Iran

 Pubblicato 2 gennaio 2018 in Internazionale

Karwan Hewram giornalista curdo-iraniano

Iran: cosa vuole chi protesta

domenica 31 dicembre 2017

PER UNO SCOPPIETTANTE 2018!

Fuori dalla retorica. Può essere un buon 2018 solo se il movimento delle lavoratrici e dei lavoratori, delle masse popolari faranno nuove conquiste: contro la precarietà, lo sfruttamento, le retribuzioni e le pensioni da fame. Contro la violenza sulle donne e le guerre. Per il diritto alla casa, a un lavoro dignitoso, alla felicità!
Insomma contro il capitalismo. Per una società più giusta ed ecosocialista...
Allora stappiamo lo spumante... (lo champagne non ce lo possiamo
permettere).
                

  UN FELICE ANNO NUOVO!

giovedì 28 dicembre 2017

Truppe italiane in Niger: il regalo di Natale di Gentiloni

 di Franco Turigliatto

Guerra e migranti: il governo Gentiloni Minniti ha saputo fare anche peggio del suo predecessore Renzi, sebbene con uno stile più discreto. Prima con le scelte politiche estive di respingimento dei migranti in cui ha mostrato fino in fondo cinismo e inumanità ed ora con l’annuncio dell’invio di truppe in Niger. E’ questo il marchio distintivo con cui contende il campo alle forze xenofobe della destra, applicando le loro stesse misure. L’umanità è stata bandita, cinismo e ipocrisia sono diventati la sola moneta corrente. Come abbiamo scritto: “I deboli e fragili corridoi di passaggio dall’Africa all’Europa, già fortemente ridotti dalla chiusura dall’operazione “Mare Nostrum” col passaggio all’operazione Frontex (il cui nome già indica lo scopo di respingere i migranti), ma tenuti parzialmente aperti dall’azione delle organizzazioni umanitarie nel Mar Mediterraneo, dovevano essere definitivamente chiusi. I migranti dovevano essere rimandati nei lager libici e “la presunta invasione” dovrà essere fermata già prima, nei deserti. Il messaggio è fin troppo chiaro; chi fugge da una situazione insostenibile può morire, ma deve morire il più lontano possibile, lontano dai nostri occhi”.

giovedì 21 dicembre 2017

ILVA: IL RICATTO DEL GOVERNO ALLA CITTA' DI TARANTO

di CHECCHINO ANTONINI 

La rottura delle trattative per la vendita di Ilva alla cordata indiana. Il governo non vuole spendere per la bonifica e ricatta i tarantini

Veduta dell'ILVA Taranto

CLICCA SOTTO 

Ilva, il ricatto del governo alla città di Taranto

lunedì 4 dicembre 2017

Per una lista ampia, di classe, con un programma d’alternativa

Pubblicato 5 dicembre 2017





 Risoluzione del Coordinamento Nazionale del 1 dicembre


Il Coordinamento Nazionale di Sinistra Anticapitalista, riunito a Chianciano il1 dicembre 2017,
  1. Approva i contenuti della Risoluzione della Direzione nazionale del 20 novembre
  2. Prende atto dell’evoluzione del dibattito politico che si è prodotto nelle ultime settimane tra le forze politiche della sinistra in preparazione delle prossime elezioni politiche e che ha determinato le possibilità della costruzione di una lista alternativa ampia e unitaria, radicale nei suoi contenuti antiliberisti e potenzialmente in parte anche in quelli anticapitalisti.

venerdì 17 novembre 2017

Lavorare gratis per far guadagnare qualcun altro

ALTERNANZA SCUOLA-LAVORO 

 Scarica il volantino in formato PDF


Un dato incontrovertibile per quanto riguarda le riforme emanate dai governi degli ultimi anni in materia di istruzione è la progressiva tendenza all’aziendalizzazione della scuola pubblica e alla mercificazione del sapere e della conoscenza. Le proposte contenute all’interno di quella che il Governo Renzi-Gentiloni beffardamente chiama “Buona scuola” si muovono infatti tutte in questa

mercoledì 15 novembre 2017

Dalla parte della Casa Internazionale delle Donne a rischio sgombero

 


Apprendiamo con grandissimo sconcerto della decisione della giunta Raggi di Roma di inviare una ingiunzione di pagamento degli affitti arretrati dello stabile gestito dalla Casa Internazionale delle Donne o in mancanza di rimborso immediato , dello sfratto .

martedì 14 novembre 2017

Risoluzione della Direzione Nazionale di Sinistra Anticapitalista sulle Elezioni




1. L’esperienza del Brancaccio di Alleanza popolare si è bruciata nel giro di pochi mesi. Le buone intenzioni e le speranze erano molte, la partecipazione alle assemblee locali significativa, le discussioni sul programma interessanti, ma il progetto era indefinito, si reggeva su molte ambiguità e conteneva troppe contraddizioni politiche che rapidamente sono emerse.

lunedì 9 ottobre 2017

Ilva, proposta indecente

Presidio alla portineria D ILVA Taranto
Manifestazione operi ILVA Genova
di Sinistra Anticapitalista Taranto
Nella siderurgia si sta giocando l’ennesima guerra delle concentrazioni, per mantenere e magari conquistare quote di mercato. E’ quello che sta avvenendo fra Thyssen Krupp e Tata (il primo gruppo tedesco, il secondo indiano), che fondendosi costituirebbe una produzione di oltre 41 ml di tonnellate (produzione 2016). In quest’ottica rientra l’operazione Mittal – Marcegaglia, anche se la proporzione fra il primo gruppo e il secondo è notevole, a favore del secondo. Solo Mittal ha una produzione di 95,45 ml di T..

sabato 23 settembre 2017

Listone guazzabuglio o alternativa di classe?

di Franco Turigliatto
 Tutto il dibattito politico appare ormai proteso verso lo scontro elettorale della prossima primavera con le tre forze maggiori, Pd, Partiti delle destre e M5S a sgomitare tra loro per arrivare nelle migliori condizioni, sviluppando una vergognosa campagna reazionaria sulla pelle dei migranti e attivando la divisione dei lavoratori. Sono tre forze del tutto interne alle logiche del sistema capitalista che si candidano a gestire il liberismo e gli affari della borghesia, come più volte abbiamo avuto modo di raccontare.

martedì 20 giugno 2017

COMUNICATO SULL'ASSEMBLEA DEL 18 GIUGNO

Pubblicati  20 giugno 2017

Roma Assemblea del 18 giugno

Lo svolgimento dell’assemblea del 18 giugno “Alleanza Popolare per la democrazia e l’uguaglianza” convocata sulla base dell’appello di Anna Falcone e Tomaso Montanari, ha messo in luce ancora una volta i limiti e le ambiguità delle forze della sinistra italiana confermando la scelta della nostra organizzazione a non aderirvi.

domenica 4 giugno 2017

Ilva: dal commissariamento alla provocazione

04/06/2017
di Sinistra Anticapitalista Taranto  



La provocazione fatta dai due gruppi siderurgici che voglioni aquisire le aziende ILVA, AM investco Italia (Arcelor-Mittal) e Da Accia Italia (Jindal), è veramente forte. Facciamo il punto sulle proposte di acquisto degli stabilimenti ILVA del fu patron Riva.